Sono al primo anno di attività: il 29 Aprile dello scorso anno ho dato inizio alla mia attività con un evento dal vivo organizzato da me.

E’ naturale fare un bilancio per capire cosa ha funzionato e cosa meno, ma soprattutto cosa ho portato a ” casa “, cosa ho imparato da questi 365 giorni e più di attività in proprio.

Intanto mi dico brava per avere avuto la capacità per me donna, che ho superato i famigerati 40, di rimettermi in gioco e di dare nel mio piccolo un contributo ad altre donne che sognano il successo ed una vita fatta di tempi a loro misura..

Credo che questo sia stato un anno importantissimo della mia vita. Ti dico qui le 9 cose che ho imparato:

  • A lavorare sulla mia visione e sulla mia motivazione ideologica: avere una visione che guida la mia vita ed una forte motivazione ideologica, che accompagna quella pratica, mi ha fatto superare i momenti in cui mi sono chiesta se il gioco ne valeva la candela e a vedere il bicchiere mezzo pieno nei momenti no. E’ stata la mia motivazione ideologica che mi ha fatto lavorare anche nei weekend quando magari avrei voluto passare un fine settimana in più nella mia casa in Salento.

  • L’importanza della pianificazione: un business non si regge da solo. Occorre fare un business plan, fare marketing, farsi conoscere, dare contenuti di valore e certe volte può non accadere nulla in cambio. Perciò se ti metti in proprio ed hai già un lavoro da dipendente non mollare tutto per buttarti in un progetto senza capire se è sostenibile o meno e se darà i suoi frutti. Metti un pò di soldi da parte per poterti pagare un corso e capire come partire e se con la nuova attività puoi sostenerti all’inizio magari chiedi un part time per dare inizio poco per volta alla tua nuova attività.

  • Dedicare tempo alla formazione. Lo scorso luglio ho partecipato al corso ” Soulful Business ” della bravissima Giada Carta e quest’anno partecipo alla sua ” Cura Soulful Business “. Lavorare con Giada mi ha permesso di avere una pianificazione ed un metodo impeccabili ed ha fatto la differenza anche nell’approccio con le mie clienti. Ho deciso di stanziare il 15% delle mie entrate per corsi, workshop, libri. Tu se non hai budget in rete trovi tanto materiale gratuito come articoli e risorse. Per mettere insieme i contenuti che trovo io uso Feedly e Pocket.

  • La ricchezza delle collaborazioni: quando una colaborazione funziona ti fa sentire come parte di un tutto più grande e ti arricchisce. Per alcune collaborazioni ho provato anche ansia ed ho preferito lasciare perdere.

  • Il tempo come risorsa preziosa: ho avuto una cliente che in realtà non crede in ciò che credo. Ho chiuso il rapporto. Il mio tempo è prezioso come il tempo di tutti. Dopo un primo periodo fino a Natale in cui ho lavorato ben oltre le otto ore che mi ero posta come regola oggi mi godo le ore preziose di ” non lavoro “. Il mio tempo è importante come è anche importante per chi mi cerca. Per questo cerco di rispondere entro le 24 ore a chi mi scrive una mail.

  • La forza delle relazioni: sono tanto importanti le relazioni di lavoro che si stringono facendo networking quanto quelle di supporto con familiari, amici e conoscenti. Per me nella mia rete rientra anche la mia estetista.

  • E’ difficile lavorare con le amiche: si confondono i ruoli e il rischio è quello di poter perdere l’amicizia.
  • Si impara dai fallimenti: in questo anno ho avuto anche delle cadute, ma mi sono rialzata ed anche in fretta. Ho imparato delle cose altrimenti sarebbe stato soltanto fallire. Posso dire di essere cresciuta.

  • Ho imparato ad essere più paziente: si cresce passo passo e le cose vanno coltivate con pazienza. ” Roma non fu fatta in un giorno “. I risultati necessitano di tempo e costanza. Solo così avremo radici forti e solide.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con un’amica o un amico e leggi i precedenti. I miei articoli escono ogni venerdì.

2 Comments

  1. Crearsi – Eliana Santin
    Maggio 10, 2019 at 7:54 am

    Ciao! Che bel lavoro hai fatto… Complimenti sei d’ispirazione… sto seguendo la soulful cure di Giada proprio in questo periodo…
    Buon lavoro!

    Eliana

    • Anna Paola Mastria
      Maggio 10, 2019 at 8:26 am

      Ti ringrazio di cuore mia cara! Queste sono le cose che mi fanno felice e mi fanno continuare. Buon lavoro con la soulful cure!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.