Chiude questo Novembre per la rubrica “ Donne di Valore “ che fanno grande un piccolo biz una donna particolare e dolcissima che io ho amato da subito per la sua profondità e umanità unita ad una forte e solida preparazione.
L’ho incontrata per la prima volta nel percorso “Soulful Business” di Giada Carta e ne sono rimasta colpita. La nostra conoscenza è cresciuta grazie alla vicinanza che i social accorciando le distanze rendono. Parlo di Alessandra Agosto, Counselor e Trainer. Una counselor speciale che lavora al servizio di noi donne che abbiamo un piccolo business per far si che ogni giorno noi si possa essere forti ed assertive.

Vediamo subito di conoscerla assieme:

  • Alessandra puoi raccontarci il tuo passaggio e la tua evoluzione dal conseguire un Master in Marketing dopo una laurea in Scienze Politiche al diventare una Counselor e Trainer?

Appena laureata, mentre mandavo i curricula mi sono iscritta al master in marketing. Alla fine del master c’era uno stage ed io ho scelto di andare nell’ente di formazione che aveva organizzato il master. Lavoravano con il FSE e così ho cominciato ad avvicinarmi al mondo della formazione. Mi hanno fatto studiare un argomento e creare una dispensa multimediale, poi mi hanno mandato in aula a spiegare quella materia. A quel punto ho fatto dei corsi sulla gestione d’aula, sul public speaking ed altri e ho ricoperto quasi tutti i ruoli possibili in questo ente di formazione, dalla scrittura dei progetti da presentare alla Regione alla rendicontazione per chiudere un corso, dal tutoraggio al coordinamento, dalla docenza alla scrittura di testi.

Dopo qualche anno mi sono dedicata alla docenza nei corsi per apprendisti, poi con altri consulenti abbiamo cominciato a lavorare insieme, facendo docenza o consulenza, sia in azienda, sia in corsi aperti a tutti. In quel periodo ho frequentato una marea di corsi di formazione, tutti quelli che organizzavamo, di crescita personale e professionale di ogni tipo: Leadership, Lavoro di Gruppo, Teambuilding, Gestione del Tempo, Definizione degli Obiettivi, Gestione delle Riunioni, Miglioramento del Clima, Corsi di Comunicazione di ogni tipo, Public Speaking, Vendita, Motivazione ed Automotivazione, Autostima, Gestione delle Emozioni, Creatività. Ho preso diversi attestati e mi sono formata moltissimo.

Nel 2006 mi sono iscritta alla Scuola triennale di Process Counseling, sia come crescita personale, sia per migliorare le mie competenze professionali. Ho sviluppato la parte aziendale, lavorando già molto con le aziende, la parte personale e poi, visto che lavoravo anche con degli sportivi, la parte sportiva. Mi sono diplomata nel 2009.

I passaggi sono stati sempre nell’ottica migliorativa, sia per tenermi aggiornata sulle novità, sia per mettermi alla prova e continuare a lavorare su me stessa.

Chi svolge una professione di aiuto agli altri deve lavorare molto su di sé per non portare le proprie ombre, i propri limiti, blocchi e problemi personali sul lavoro, quindi lavorare su di me diventava sia un modo per restare al passo, sia un modo per migliorarmi e crescere come persona prima e professionista poi.

Con il tempo il mio lavoro si è evoluto, ho lavorato molto sulle fondamenta delle aziende (Vision, Mission e Sistema di Valori), ho tenuto molti corsi aperti a tutti, soprattutto di crescita personale e di comunicazione, in special modo assertiva. Poi ho scelto di lavorare anche on line. Siamo anime mutevoli così io sono sempre in divenire adattandomi a quello che sento più affine a me in ogni momento della mia vita.

  • Oggi chi aiuti e come lo aiuti?

Oggi ho sviluppato molto il lavoro on line, sia con delle consulenze, sia con dei prodotti, dedicandomi alle freelance in particolare sullo sviluppare una forte identità personale e professionale, attraverso un atteggiamento assertivo e una comunicazione assertiva, rispettosa, dolce, sia nei propri confronti, sia nei confronti dei propri clienti, e per questo ho anche sviluppato delle consulenze su come migliorare le relazioni con i propri clienti.

  • Come puoi aiutare una donna che voglia mettersi in proprio ma che si sente bloccata da paure o ansie?

Per aiutare una donna che voglia mettersi in proprio o anche una freelance che è già partita, per prima cosa la ascolto, per capire quali sono i suoi obiettivi, il suo sogno, la sua missione. Poi per capire qual è il suo stato attuale, che paure la bloccano, quali dubbi, ansie e limiti la frenano, quali emozioni, pensieri e comportamenti non sono efficaci per lei in questo momento. Ancora più importante è per me capire quali sono le sue risorse, che spesso le persone neanche conoscono o perché le danno per scontate o perché non si riconoscono quelle qualità.

A questo punto il mio lavoro è quello di aiutare le mie clienti a essere le se stesse che abbiamo scoperto insieme, a trovare insieme delle strategie per passare all’azione, per potersi manifestare ogni giorno per le meravigliose persone e professioniste che sono, per fare in modo che possano portare nel mondo il loro importante contributo.

  • Che consiglio gli daresti?

Mettersi in proprio non è mai un passo da prendere alla leggera. Anche se io non ho mai lavorato come dipendente e quindi non ho mai fatto il passaggio da dipendente a lavoratrice in proprio, ho passato tutte le fasi di questa professione e so bene come si arriva, come ci si sente e come fare per uscire da ogni fase. Per quanto ogni persona e ogni paura è soggettiva e intima, un consiglio che posso dare ad ogni donna che voglia mettersi in proprio, che è un punto importante per me nella vita così come nella professione, è la consapevolezza profonda, quindi capire bene chi si è, cosa si vuole da se stessa e dal proprio business per poter dare il meglio di sé in ogni momento e per poter vivere serena e soddisfatta.

  • Puoi condividere con noi una tua risorsa utile?

Certo, sono dell’opinione che solo donandosi l’altro ci può conoscere, quindi voglio donare ben due risorse alle donne che si stanno per mettere in proprio o alle freelance già partite.

Qui troveranno un percorso in 5 mail per fare il punto del loro biz in modo non convenzionale:

https://www.subscribepage.com/f9q7b6x_RcS

Qui invece avranno a disposizione una call gratuita con me per parlarmi del loro biz e trovare insieme delle strategie e delle azioni concrete per fare anche solo un passo più in là verso la loro visione futura:

https://www.subscribepage.com/f9q7b6x_colloqui

Grazie Anna Paola, un caro saluto a te e a tutte le tue lettrici.

Grazie a te Alessandra!

Potete seguire Alessandra su www.alessandraagosto.it e su Ig alessandraagosto.it

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.