come costruire un copy efficace

Come puoi costruire un copy efficace e che vada dritto al punto?

La cosa che puoi cominciare a fare per costruire un copy efficace è chiederti a chi in realtà stai parlando.

Puoi rispondere a questa semplice e importante domanda grazie allo studio che tu hai fatto su quella che è la tua tribù ma soprattutto sul tuo customer avatar. Il viaggio entusiasmante della costruzione di copy efficace inizia da quell’unica persona a cui in realtà ti dovresti rivolgere. 

Ecco cosa accade quando ogni tua parte del copy è stata scritta per un lettore specifico:

  1. Il tuo modo di comunicare diventa molto più personale ed autentico.
  2. Diventi molto più creativa e molto molto più velocemente.
  3. Respingi molto naturalmente le persona che non vuoi attrarre nella tua tribù.

 Tre risultati che fanno la differenza anche in termini di fatturato.

Ma se io mi rivolgo ad una persona specifica non rischio di allontanare dei potenziali clienti?

Non temere di restringere il campo dell’audience a cui stai parlando. So bene che vuoi attrarre molte e tante tipologie di persone ma tranquilla quelle persone arriveranno. Se vuoi che il tuo copy converta iscritti o acquirenti non puoi parlare con tutti. Parlare a tutti diluisce la potenza del tuo messaggio e finisci in realtà con il non parlare più con nessuno. 

Noi non siamo un brand corporate a livello della Coca Cola che oltre alla sua forza economica spara il suo messaggio ad una moltitudine quasi indifferenziata di persone. E ti garantisco che anche per la Coca Cola non è così perché anche lei ha un suo target. Il nostro messaggio strutturato con un copy efficace deve avere la potenza di un raggio laser che va ad incidere su una determinata superficie.

Per esempio io mi rivolgo a donne che si vogliono ricominciare con un’attività online. Allo stesso tempo con la mia comunicazione riesco ad attrarre non solo donne che si vogliono rimettere in gioco trasformando una passione in attività di business online ma anche quelle che vogliono lavorare in offline e che vogliono utilizzare il web per aumentare il loro impatto. Come anche lavoro con donne che un’attività in proprio ce l’hanno già.

Fare una scelta a monte ti permette di rafforzare l’impatto del tuo messaggio senza disperdere inutilmente la portata. Per farmi capire è un po’ proprio come la differenza tra una lampadina e un raggio laser che hanno gli stessi watt.

Quali sono le domande che ti devi fare?

Devi iniziare da una domanda fondamentale che ti devi porre a prescindere e la cui risposta ti dirà precisamente ciò che il tuo cliente ideale cerca davvero ossia: 

Che cosa tiene sveglio il mio cliente ideale sino alle 3 del mattino?

Poi passa ad una seconda domanda fondamentale: 

Una volta che è riuscito finalmente ad addormentarsi quale è invece il suo sogno ricorrente?

Rispondendo a queste due semplici domande posso costruire un copy efficace che colpisce perfettamente nel segno.

Ti faccio un esempio: Produco una crema dimagrante che aiuta le donne “overanta” a sciogliere il grasso attorno al girovita e a mantenere la figura più snella.

A un livello superficiale chi ha questo problema soffre il disagio è di non poter mostrare un corpo sinuoso  in un determinato contesto sociale. A un livello più profondo il disagio di chi ha questo problema è la vergogna, l’imbarazzo, la paura della solitudine. Ovviamente tutte hanno in merito dei sogni ricorrenti.

Un copy efficace può essere: “Comincia ora ad usare la crema X e presto sarai orgogliosa di indossare il jeans che ami ogni volta che hai in programma un appuntamento con l’uomo dei tuoi sogni; Un punto vita da vespa sarà presto una realtà e non più solo un sogno, perché il tuo corpo non dovrebbe essere la ragione per cui sei ancora single; Prova la crema del momento, alla prossima festa avrai un vestito meraviglioso da sfoggiare”.

Ma esiste un modello da seguire per costruire un copy efficace?

Anche se lunghezza e stile del copy dovranno adattarsi alle diverse situazioni certo esiste un modello che possiamo adattare a qualsiasi prodotto o servizio.

La parte più importante di qualsiasi pagina e che non devi sottovalutare è il titolo. 

Tieni conto che l’80% delle persone vede sicuramente quello che è il titolo della tua pagina. Di chi ci è atterrato sopra solo il 20% continua a leggere fino alla fine e come immagini spesso noi siamo portate a spendere molto della nostra energia creativa per il restante corpo della pagina di vendita. Lasciando invece il titolo come ultima cosa e la meno importante.

Vediamo insieme una formula per scrivere titoli efficaci. 

Ogni titolo che si rispetti deve tenere conto di tre fattori essenziali

  • Novità (cioè deve trasmettere qualcosa che sia nuovo e innovativo) 
  • Curiosità (deve trasmettere qualcosa di insolito)
  • Beneficio (deve trasmettere un vantaggio concreto)

Un esempio: “La nuova sedia ergonomica, progettata con un sistema sino ad ora innovativo, protegge la tua schiena e ti aiuta a sembrare più alta e perciò più snella”.

Esistono ancora tre importanti  fattori secondari

  • Rapidità (cioè rapidità nei risultati oppure nell’implementazione di quello che proponi) 
  • Facilità (semplicità di applicazione) 
  • Specificità (cioè il numero di ore e giorni per ottenere risultati o per mettere in pratica quello che proponi)

Ora non c’è un modo unico per inserire questi fattori e non è necessario includere tutto.

Quale dei fattori scegliere e posizionarli dipende dal tuo prodotto ma anche da quanto sofisticato è il tuo mercato cioè da quanto il tuo potenziale cliente è disposto a scegliere il tuo prodotto.

Ciò che non devi dimenticare di fare è sottolineare i benefici sia quando stai entrando in un nuovo mercato e il potenziale cliente deve scoprire il valore di quello che proponi sia quando entri in un mercato che ti conosce già. In questo ultimo caso rimarchiamo le caratteristiche differenzianti e innovative.

In conclusione quello che abbiamo visto assieme oggi è:

  • L’importanza di conoscere il proprio cliente ideale
  • Le domande che ti devi fare per poter costruire un copy efficace
  • Il modello da poter utilizzare per scrivere un copy che converte 

Se vuoi imparare a costruire una tua strategia di marketing efficace anche per donna introversa imparando ad amare fare marketing come se fosse la cosa più semplice da fare scopri il mio nuovo ebook “Marketing per brave signore” andando semplicemente qui!

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali e lascia un commento e leggi i precedenti. Ogni mio articolo solitamente esce il venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.