Hai già lanciato il tuo prodotto o servizio e non hai ricevuto il riscontro sperato, in particolare in termine di vendite previste, e ti rendi conto invece che quell’offerta ti piace proprio e la trovi utile per chi ti segue.

Ci hai speso tempo ed energia per poterla creare e poi promuoverla.

Puoi fare alcune cose per poterla recuperare e darle una seconda vita.

  • La prima cosa che devi fare è pensare a quello che è il target per quell’offerta. E’ un target specifico o hai pensato che il tuo prodotto è proprio per tutti? Sappi che parlare a tutti è come non parlare a nessuno. Ti faccio un esempio specifico. Si parla tanto di prodotti dimagranti e di problemi di linea. C’è una differenza nel proporre il tuo prodotto dimagrante a chiunque piuttosto che renderlo specifico per quelle donne che sono al secondo mese di gravidanza ed hanno accumulato del grasso intorno al giro vita. Queste donne si sentiranno maggiormente capite da te e altre donne che pur non avendo avuto figli ma hanno avuto lo stesso problema si identificheranno in quello che dici e in ciò che offri. Perciò sii specifica e individua una nicchia specifica per il tuo prodotto o servizio e fai delle prove per capire effettivamente su quale target puntare per capire quale è quello giusto per te! Una volta che lo avrai individuato riscrivi la tua sales page alla luce di questo nuovo target andando a ridefinire titolo e sottotitolo, problemi, vantaggi, benefici e accompagnandola anche da immagini più adatte a rappresentare questa nuova nicchia.

  • La seconda cosa che puoi fare è rendere i vantaggi e benefici che si ottengono dal tuo prodotto o servizio più tangibili e concreti. Tu offri una soluzione ad un problema o vai a soddisfare un desiderio o aspirazione della tua cliente ideale, non essere perciò generica nell’illustrarla ma sii concreta con le tue parole quando ne parli. Cerca di formare nella testa di chi ti legge o ascolta delle immagini concrete e reali quasi fossero la scena di un film. In questo modo i vantaggi e i benefici delle tue soluzioni sembreranno più vivi e maggiormente desiderabili.

  • Hai risposto nella tua offerta alle seguenti domande: Che cosa è? A che cosa serve? Che problema risolve? Come funziona? Quanto costa? Lo hai fatto mettendoci tutto l’entusiasmo e la tua personalità come se tu ne stessi parlando alla tua amica del cuore con lo stesso tono di quando quel ragazzo di cui ti eri innamorata cominciava a farti il filo alle superiori? Leggi e rileggi la tua offerta. Ti consiglio anche di riformularla a voce magari registrando con un app come Speechnotes fino a quando non te la sentirai calzare a pennello su di te e non magari in modo da essere impostata o impersonale.

  • Se invece hai già lavorato bene su queste cose e la tua offerta è comunque andata così e così il problema può stare nella tua comunicazione che non ha raggiunto il numero sufficiente di persone interessate. In questo caso devi pensare ad una seconda promozione della tua offerta che sia più originale e magari più divertente e lo puoi fare attraverso i tuoi canali social. L’obiettivo è essere creativa e interessante in modo da rimanere impressa nella mente di chi ti segue. Puoi per esempio associare ad essa una challenge se sei su IG di una settimana o quindici giorni prima di rilanciare il tuo prodotto o servizio spingendo chi ti segue a fare un qualcosa di specifico o creando un hashtag a tema e giornalmente potrai condividere gli scatti più interessanti. Se usi IGTV puoi creare una serie a puntate che ha per tema la tua offerta. Oppure puoi organizzare uno streap lasciando in maniera opportuna dettagli studiati del tuo prodotto o servizio sui tuoi canali ma anche nella tua newsletter per fare un rilancio.

Tutte queste cose assieme ti permetteranno di emergere tra le tante persone che più o meno stanno facendo la stessa cosa e di dare così una seconda chance alla tua offerta e renderla da così così a Wow!

Per studiare al megli i tempi per rilanciare la tua offerta ti rimando qui!

Cosa aspetti? Corri a dare una nuova veste alla tua offerta!

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con un’amica e leggi i precedenti! I miei articoli di solito escono il venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.