come sviluppare un prodotto

Come sviluppare un prodotto o servizio una volta che hai trovato la tua idea?

Sei riuscita finalmente a trovare l’idea giusta che ti entusiasma e che nasce veramente da quella passione che coltivi da tempo. Ora dovremmo metterla sulla carta e svilupparla in qualcosa di concreto e tangibile. Dovremmo dargli una struttura ed una forma.

Il modello vincente dopo l’evoluzione dell’economia a seguito della pandemia del coronavirus è quello di diversificare. Ossia affiancare accanto a quella che può essere una tua attività offline l’online e viceversa.

Come puoi lavorare con un modello in cui hai affiancato prodotti che possono essere distribuiti in maniera diversa?  

Se tu pensi di poter lavorare offline puoi affiancare a quella che può essere la tua attività un prodotto digitale. Per esempio sei una creatrice di bijoux, in questo caso potresti creare dei video corsi sul come creare dei gioielli con le proprie mani.

Se invece pensi di lavorare in online puoi diversificare con corsi o workshop dal vivo.

Proprio come faccio io.

Nel secondo caso la cosa è più semplice in quanto ciò che ti necessita sono solo le tue competenze e una certa capacità nell’organizzazione che ti garantisco si acquisisce sul campo e comunque puoi trovare il supporto in organizzazioni e associazioni che si occupano già di questo. 

Poi puoi promuovere il tuo evento in vari modi, anche nel caso in cui un fantomatico blocco della rete può avvenire (eh si anche questo può anche accadere): online attraverso gli eventi di fb per esempio oppure eventbrite o anche attraverso giornali e riviste di settore cartacee e non.

Nel primo caso dovrai acquisire qualche competenza in più. 

Se pensi ad esempio ad un corso digitale da distribuire da una piattaforma dovrai crearlo e metterlo in rete.

Un ebook invece è molto più facile da creare. E’ un semplice scaricabile da un link. 

Puoi poi trasformare le tue competenze in una consulenza online da rilasciare da un sito/blog. 

Oppure  puoi strutturare come ho fatto io una membership ossia una sorta di abbonamento attorno ad un tema specifico.

In concreto i passi da fare per sviluppare un prodotto o servizio quali sono?

Quelli che possono essere i tuoi  prodotti o servizi non devono essere lasciati al caso bensì devono fare parte di un ecosistema di soluzioni più vasto

Ossia devi attrarre il tuo potenziale cliente con un prodotto freemium che sia scaricabile come una check list o un breve ebook o una masterclass. Al prodotto freemium dovrai associare poi tramite un funnel un primo prodotto “da combattimento” che abbia un prezzo accessibile ma di grande valore che mostri in una carrellata quello che sai ben fare. Per portare poi al tuo prodotto di punta tramite delle mail ben strutturate.

Ora puoi scegliere il modello di business che ha te è più congeniale (non lasciarti guidare dalle mode) o più modelli e puoi fare intersecare anche l’online con l’offline. Per esempio le iscritte alla mia membership usufruiscono dello sconto del 40% su tutti i miei eventi live. Puoi anche scegliere un modello e aggiungerne un secondo in seguito.

Cosa non devi fare nello sviluppare un tuo prodotto o servizio?

 Nel fare tutto questo non devi perdere di vista quello che è il tuo cliente ideale.

Mettiti nei suoi panni e chiediti:

  • Qual’è stata la ragione che mi ha spinto a scegliere questo prodotto oggi?
  • E’ stato difficile trovare sul mercato qualcosa che rispondesse alle mie aspettative?
  • Quanto potrei realmente pagare per questo prodotto o servizio?
  • Se questo prodotto o servizio risponde alle mie piene aspettative quali parole utilizzerei?

Cerca di definire molto bene il problema di quella che è la tua nicchia o tribù e di creare un prodotto adatto che risponda alle sue esigenze e bisogni.

Nel definire la tua tribù non avere paura di essere specifica, anzi. Più la tua nicchia sarà circoscritta più definirai il suo bisogno  specifico.

Ricorda la nicchia o tribù deve essere come dico sempre io “larga quanto un pollice e profonda quanto un miglio”. Ossia popolata da tante di quelle persone che hanno lo stesso problema o bisogno specifico.

Fatto tutto questo, quello che ti resta da fare è lavorare su quello che è la tua brand positioning che ti rende unica e differente.

Se hai una idea e vuoi strutturarla in un business vincente scarica da subito la check list che ti aiuta a mettere passo dopo passo le basi del tuo biz.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo sui tuoi canali. Ogni mio articolo solitamente esce il venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.