Ancora una volta sono tornata a lavorare con Angela Santi, Business LIfestyle Coach. Questa volta nella veste di sua intervistata e con un mio freebie per il suo evento dell’anno ” I segreti del Successo” , una serie di interviste gratuite a degli esperti nell’ambito del business.

Angela crede fortemente a questo progetto tutto suo in quanto ella stessa crede nell’importanza di fare rete e della complementarietà e dello scambio.

Lei dice insieme si fa condivisione invece che alimentare la concorrenza. Per lei ha molto importanza il punto di vista altrui e anche se lo vuole non si può per forza sapere tutto.

Il format di Angela è ricco di consigli e materiale e nasce dall’ispirare chi lo segue e a muovere all’azione dando validi strumenti per mettersi in gioco e sperimentare cosa succede da subito

E’ un prontuario di primi passi da fare.

Angela afferma che indipendentemente da come lo si definisca il successo è qualcosa che la maggior parte delle persone cerca e se le definizioni possono essere soggettive il desiderio di realizzarsi rimane una costante.

Angela nel corso della sua vita personale e professionale ha testato metodi diversi e ha lavorato con mentori differenti oltre che con suoi clienti e si è fatta una sua personale idea di successo.

Eccola:

1 Persegui qualcosa di realmente significativo per te. La prima cosa da fare, prima ancora di intraprendere qualsiasi percorso, è trovare la propria definizione di successo, facendo bene attenzione a verificare che questa sia davvero la propria idea e non quella trasmessa da altri. Questo passaggio importante impatta su tutto quello che succederà dopo.

2 Immagina come sarà la tua vita quando l’avrai ottenuto. Compi un viaggio in avanti nel tempo. Crea la tua visione della vita dopo il conseguimento del successo, arricchiscila di dettagli: dove sei, con chi sei, cosa vedi, cosa dici, cosa senti… poi declina la tua visione in obiettivi e sotto-obiettivi specifici con cui comporre il tuo piano di azione.  

3 Agisci secondo le priorità Concentrati sul completamento delle attività che ti gioveranno di più a lungo termine. Impara a identificare la differenza tra attività di “alto valore” (ciò che ti gioverà di più a lungo termine) rispetto ad attività di “basso valore” (ciò che può essere più facile, ma offrirà molti meno benefici), impara a distinguere tra la gratificazione immediata e quella nel lungo periodo. Focalizzati sulle priorità e delega o lascia andare il resto.  

4 Porta a termine i tuoi programmi. Persegui ciò che hai iniziato fino alla fine. Agisci con determinazione e tenacia verso il tuo obiettivo, rimanendo flessibile riguardo al come lo realizzerai. Fai verifiche periodiche e abbandona le strade che non ti stanno portando alla meta. Accetta il fatto che sarà un percorso con alti e bassi, che ci saranno cadute, battute di arresto, che delle volte dovrai tornare sui tuoi passi. Ci saranno momenti in cui probabilmente metterai in discissione il tuo impegno, momenti che dovrai superare. Questo fa parte del percorso e gli insegnamenti che ne trarrai saranno il vero arricchimento, indipendentemente dalla meta.  

5 Innova e prenditi dei rischi. Non aver paura di avventurarti nell’ignoto, in quello che non hai mai fatto. Prenditi il rischio di fare azioni oltre la tua zona di confort, azioni che ti espongono e ti fanno sentire a disagio. Fa parte del percorso! E accetta i fallimenti: fanno parte del percorso perché pongono i riflettori su qualcosa che non sta funzionando e sono un appello all’autoriflessione.

6 Abbandona le abitudini improduttive e gli ambienti depotenzianti. Smetti di procrastinare. Spezza l’apparentemente ingestibile in blocchi gestibili, smetti di focalizzarti sul problema e allenati a trovare le soluzioni, cambia le abitudini che non ti stanno portando dove vuoi essere, evita gli ambienti e le persone negative, metti dei paletti.  Dedica molto tempo al ricaricarti, facendo cose che ti fanno stare bene. Inserisci nella tua routine attvità fisica e alimentazione sana. Medita. Rispettati.

7 Trova un mentore. Fatti accompagnare da qualcuno che è più avanti di te nel percorso. Appoggiati ad un professionista che ti possa ispirare, affiancare, spronare, consigliare, che abbia a cuore la tua realizzazione e che, venendo in te quello 

Di sé Angela dice: ” Il successo per me è fare cose che mi arricchiscono come persona e che mi divertono”

E come darle torto!

Non perdere tempo iscriviti da questo link per seguire domenica 6 Ottobre la mia intervista con le altre!

Vai ora!

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con un’amica e leggi i precedenti. I miei articoli di solito escono il venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.