tempo ideale per il planning

Il tempo ideale per pianificare il proprio Planning è l’estate.

Mi dirai ma non è troppo presto per pensare ora a ciò che voglio (se no ho un’idea, ovviamente) realizzare nell’anno che verrà?

In realtà c’è un vero e proprio tempo ideale per fare il planning.

L’ estate è infatti questo periodo ideale quasi un pò per tutte. E’ il momento per prendersi minimo due giorni di ritiro, ma anche più, in un posto dove staccare e stare sola con te stessa ( puoi per esempio farlo facendoti anche ospitare a casa da un’amica ) per pianificare tutto il tuo anno business che verrà.

Perché sfruttare a proprio favore un tempo favorevole per fare il planning?

Lavorare in un arco di tempo ideale ti permette di essere concentrata solo sui tuoi sogni e sui tuoi desideri facendo allo stesso tempo esperienza dell’anno in cui stai già lavorando.

Stare ritirata in un ambiente protetto e creativo ti aiuta a pianificare meglio in quanto non sei sottoposta ad incombenze e problemi quotidiani dei quali occuparti necessariamente.

Perciò il primo step è staccarsi dalla routine giornaliera. Cosa meglio di una vacanza?

Non è proprio necessario spendere poi tanti soldi.

Io per esempio mi ritiro nella mia casetta in Salento. Tu puoi farlo semplicemente affittando per due giorni un B&B o chiedendo ospitalità se non hai budget. Quello che è importante è che tu non sia nel quotidiano.

Se proprio non riesci, rimani a casa tua ritirandoti in un tuo spazio come se tu fossi da sola circondata da musica di sottofondo, qualche candela o incenso, che ti possano ispirare.

Ossia renditi irreperibile per poterti anche coccolare e premiare per entrare nel mood giusto.

C’è uno spazio giusto e un tempo ideale per il planning.

Ora che hai creato il tuo spazio cosa devi fare?

Portare con te tutto il necessario: quaderni, agenda, fogli, post-it, matite e colori.

Prima di lavorare su ciò che materialmente vuoi portare a casa, ossia il tuo obiettivo economico dell’anno che verrà, è importante che tu possa riconnetterti con la tua visione d’insieme da qui ad un tuo futuro lontano. Ossia ciò che vuoi tra 3, 5 e 10 anni nel tuo business. Ovvero il modello di business che vuoi per la tua attività.

Solo in un secondo momento si passa al lavoro dell’anno che verrà ossia il tuo planning.

Cosa significa fare un planning?

Fare planning significa pianificare attività legate al tuo business nel medio e lungo periodo. Il periodo giusto è un anno. Pensare a tre anni è un pò troppo.

Se non fai questo spingi il tuo business in un arco temporale troppo limitato di tempo in cui navighi proprio a vista e sai appena quello che può accadere da qui ad una settimana.

Se non ti prendi il tempo necessario per fare il tuo planning impedisci a te stessa di fare bene delle cose più ambiziose. Queste invece richiedono tempo e mesi di lavoro per venire fuori in modo curato ed efficace.

Dopo la visualizzazione creativa della visione puoi passare al tuo obiettivo economico. Se non sai quanti soldi portare a casa e come fare per portarli, il tuo planning è a metà.

Cosa devi fare?

Definisci così le tue offerte ossia il come. Stabilisci le offerte di prodotti o servizi attraverso le quali puoi raggiungere il tuo obiettivo economico.

Definisci il tempo in cui elargisci i tuoi prodotti o servizi.

Poi passa al Marketing, che è fondamentale per comunicare la tua offerta o servizio e stabilisci un piano marketing di massima per l’anno che verrà che poi andrai a rivedere di trimestre in trimestre.

Nel tuo anno business non devi dimenticarti di te stessa e della tua vita. Gli eventi importanti vanno messi in agenda tenendone gran conto come vanno messi anche da subito in agenda i momenti di ricarica e le vacanze necessarie per il tuo self-care e la tua creatività.

Tutto questo è importante e fondamentale, perciò non può rimanere sulla carta. Devi organizzare dei momenti di revisione.

Io faccio una revisione settimanale degli obiettivi economici e delle azioni di marketing. A fine mese dedico un giorno che chiamo “ Planning Day ” all’organizzazione della mia agenda e ad una review. Poi va fatta una revisione trimestrale e di metà anno.

Ora cosa aspetti? Vai a mettere in agenda almeno due giorni per te stessa e per il tuo Planning Day!

Se hai delle domande che mi vuoi fare su questo argomento puoi farlo da qui come puoi anche prenotare una consulenza gratuita di 30 minuti andando semplicemente qui per poter accedere al percorso “La tua Zen to Done”!

Puoi intanto cominciare a lavorare sin da subito alla tua pianificazione facendo crescere organicamente il tuo biz grazie alla mia check list regalo. Scarica ora!

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali e leggi i precedenti. I miei articoli di solito escono il venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.