Vorresti anche tu avere una tuo piccolo business ed hai tante passioni oppure pensi di non avere un talento particolare su cui puntare per poter cominciare con una tua attività?

Ho lavorato con donne che volevano trasformare delle passioni o talenti in un’idea di business ma avevano le idee confuse su quale dei loro talenti puntare per poter avviare una piccola attività in proprio.

Con loro con successo ho applicato un modello che è alla base della filosofia dell’Ikigai.

Facciamo un passo indietro e ti spiego in parole semplici cosa è l’Ikigai.

L’ikigai è il motivo per il quale ” ci alziamo dal letto al mattino ” , ossia la nostra motivazione più profonda, che non è solo una motivazione di tipo pratico ma se vogliamo quasi ideologica.

L’Ikigai è il modo di sentire di un’antica filosofia giapponese che risponde alla semplice domanda: che ci faccio qui? Filosofia particolarmente vissuta dagli abitanti dell’isola di Okinawa, la regione più meridionale e soleggiata del Giappone, nota per il fatto che vi risiede una delle più felici e longeve popolazioni.

Ma come può l’Ikigai essere utile al nostro scopo?

L’Ikigai si compone di quattro elementi principali: le cose che amiamo particolarmente fare; le nostre qualità o talenti; le cose per le quali possiamo o potremmo essere retribuite e le cose di cui il mondo ha bisogno.

C’è un detto che dice: “ Fai un lavoro che ti appassiona e non lavorerai nemmeno un giorno “. A maggior ragione il tuo lavoro avrà valore se oltre ad appassionarti ti permette di dare un piccolo contributo al mondo come per esempio arricchiendolo anche solo con la bellezza degli oggetti che crei.

Durante la consulenza ti faccio lavorare su più livelli.

Insieme andiamo ad esplorare le cose che ti piace fare e che ti entusiasmano e ti ispirano per cercare dei tratti comuni.

Al livello successivo lavoriamo sulle competenze e i punti di forza. Lavorando spesso si fanno delle scoperte di qualità inconsapevoli.

Al terzo livello annotiamo tutte le idee per le quali potremmo essere pagate tenendo conto di ciò che ci piace e di quelli che sono i nostri punti di forza.

Nell’ultimo livello si lavora sui valori per te importanti e di cui il mondo ha bisogno.

Fatto questo lavoro articolato e ricco di fatti ed episodi concreti della tua vita andiamo a fare insieme un lavoro di intersecazione delle esperienze comuni selezionando tra le varie attività possibili quelle che possono avere un’alta o bassa remunerazione e che allo stesso tempo abbiano significato e soddisfano tutti i livelli. Tra le attività ad alta remunerazione si sceglierà poi quella su cui sia a livello emozionale che di fattibità si può lavorare formulando una tua Mission e procedendo poi con un business model, un business plan ed una strategia.

In questo modo avrai risposto a delle domande che ti sono molto utili, ossia:

  • Quale è la tua passione profonda?
  • In cosa sei brava?
  • Quale è il tuo contributo al mondo?
  • Per cosa vuoi essere pagata?

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con un’amica o un amico e leggi i precedenti. I miei articoli solitamente escono ogni venerdì.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.